Studio Legale
Servizi Giuridici

Biodiritto

Formazione
Pubblicazioni

Avvocato Stefano Franchi

Avvocato, formatore in biodiritto, referente di associazioni di tutela del malato, amministratore di sostegno, formatore in materia di cyberbullismo e di rapporto fra i giovani e le NMT (Network & Mobile Tecnologies).

Ho ricevuto una formazione umanistica e artistica, abbracciando poi la libera professione di avvocato che ho esercitato, principalmente, in materia civile e commerciale. Successivamente, l’interesse per il benessere e la salute ha stimolato in me il desiderio di approfondire anche le tematiche giuridiche raggruppate, oggi, sotto il nome di biodiritto. Da questi presupposti è scaturito l’impegno professionale in tale settore, quale avvocato, relatore, formatore, membro di laboratori e di equipe multi disciplinari (arteterapeuti, psicoterapeuti, pedagogisti, ecc.) e collaboratore per la stesura di disegni di legge, nonché l’interesse per le profonde questioni di natura bioetica sottese al rapporto fra l’uomo, il diritto e la scienza.


Il Biodiritto

È chiamato “biodiritto” quel vasto ramo del diritto che si occupa della vita nel suo senso più alto e della tutela della dignità della persona umana in tutte quelle situazioni in cui, sia l’una che l’altra, potrebbero essere messe a repentaglio. Ciò può accadere, ad esempio, ogniqualvolta ci si trovi ad affrontare problemi di salute, di disabilità, di fragilità in genere. Stiamo dunque parlando della tutela di quei diritti delle persone che attengono agli aspetti della loro vita più importanti, intimi e personali, come la nascita, la procreazione, la cura delle malattie, l’invecchiamento e la morte.


Formazione

Quale studioso e formatore di biodiritto e, in particolare, delle tematiche connesse al fine vita, nel 2016 ho collaborato alla stesura di una proposta di legge in materia di consenso informato e dichiarazioni anticipate di trattamento e, nel 2019, ho realizzato un corso FAD sulla materia dal titolo “La L. 219/17. Consenso informato e DAT”.
Il corso ha la durata di 20 ore e attribuisce ai professionisti della sanità 20 crediti ECM. Committente del corso, che dal 01.01.2020 è stato pubblicato a livello nazionale e messo a disposizione di tutte le AUSL d’Italia, è MED3, Consorzio senza fini di lucro tra Istituzioni Pubbliche, costituito al fine di sviluppare, realizzare e rendere disponibili corsi di formazione a distanza (FAD) e misti in ambito ECM per i professionisti della Sanità (Provider ECM del Ministero della Salute n. 34), che consorzia attualmente Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Azienda USL Bologna, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.
Orsola Malpighi, Azienda USL Imola, Istituto Ortopedico Rizzoli, Montecatone Rehabilitation Institute, Azienda USL Ferrara, Consorzio Interuniversitario Cineca.

MENU